Il laboratorio di tipografia della carta

di Eleonora.

Il primo laboratorio del progetto Impronte Inclusive e stato il laboratorio di tipografia della carta.
Il laboratorio consisteva nel creare dei fogli di carta fatti a mano con materie prime: cellulosa di fibre di legno, caolino e carta riciclata e colorata, con spessori e colori diversi. Seguendo le tecniche tradizionali dei maestri cartai abbiamo, inoltre approfondito la storia della carta e delle cartiere italiane come Fabriano e Amalfi.
Una volta creati i fogli di carta ognuno di noi ha individuato dei temi da sviluppare, ad esempio, io ho sviluppato il mood lettere, lettere ed emozioni usando il nero e il bianco.
Con la tecnica della legatoria abbiamo rilegato quaderni da scrittura, taccuini, buste da lettere, segna libri o semplicemente fogli singoli per decorazioni.
Abbiamo decorato le copertine sia con elementi di carta fustellati sia con la tecnica del “paper mar bling” detta anche “suminagashi”.
Il lavoro fatto in questo primo laboratorio ci ha permesso, come gruppo, di conoscerci e collaborare per portare a termine un obiettivo comune.

link utili:

www.primosole.org